Fiorentina – Lione 1-0

25 11 2009

Euforia totale.

Siamo la prima squadra italiana del 2009 a qualificarsi per gli ottavi della Champions.

Alla faccia di tutte le maglie a striscie…

A Londra i tifosi andranno a farsi un giro al Cavern, il mitico luogo dove suonavano i Beatles, e non a tremare per una partita decisiva. Vogliamo mettere la soddisfazione ?

Partita perfetta per 80 minuti. Solo gli ultimi 10 minuti il Lione ci ha messo veramente ai paletti rischiando almeno 2 volte seriamente di pareggiare, ma l’ottimo Frey ha chiuso la porta del garage…

Primo tempo perfetto dove il 2-0 sarebbe stato perfino stretto.

Secondo tempo intelligente a dosare le energie che giocoforza, vista le assenze, cominciano a mancare a diversi giocatori.

Il Lione è venuto a Firenze tutt’altro che remissivo e, specialmente nel finale di partita, puntavano chiaramente alla vittoria del girone.

Ma la squadra di Prandelli si è rivelata molto rocciosa; la Fiorentina 2009-2010 è una squadra che (ahimè) al completo può fare molto molto bene e con un paio di rincalzi robusti in panchina avrebbe potuto puntare anche al 2ndo posto in Campionato (salvo aggiustamenti fatti in corso d’opera dalle giubbe nere…).

Ora, godiamoci brevemente l’euforia Champions, ma poi fino a Natale concentrati totalmente sul Campionato, perchè vorremmo rivedere la Fiorentina in Champions anche il prossimo anno…ci vorrebbe un filotto di 3-4 partite vittoriose in modo da puntellare il 4-5 posto e lanciare lo sprint a primavera…

E domenica c’è l’Inter…saranno come tori davanti al drappo rosso dopo la partita di ieri sera…