Le PAGELLE di Fiorentina – Siena

29 01 2012

BORUC 6,5 per gran parte inoperoso grazie alla buona prova dei tre centrali, si mette in mostra alla grande su un esterno pericoloso di delgrosso.. sul rigore ha fatto il possibile..

GAMBERINI 7 controlla bene Destro e assieme ai compagni non fa subire gol alla viola se non su calcio da fermo..

NATALI 7,5 di testa son tutte sue pure in area senese.. diventa anche regista con un lancio millimetrico di 50m per Pasqual..

NASTASIC 6,5 annulla Calaiò che segna solo sul rigore regalatogli ingenuamente dal serbo che sbaglia il tempo sul salto..

CASSANI 6,5 primo tempo in sordina, nel secondo invece complice il cambio di modulo senese spinge molto di più esce esausto..

BEHRAMI 7,5 che dire corre su ogni pallone pressando i bianconeri costantemente ovunque, recupera diversi palloni peccato la tecnica ogni tanto non gli giovi..

MONTOLIVO 6,5 buona gara dell’ex capitano, che da centrocampista centrale gioca tutti i palloni oltre a recuperne diversi.. peccato ogni tanto ne perda qualcuno di troppo..

LAZZARI 6+ sembra in ripresa, solo a sprazzi si vede il giocatore di Cagliari, speriamo Delio riesca a dargli continuità..

PASQUAL 7+ non fa rimpiangere il peruviano, e rende pericoloso ogni suo cross, va pure vicino al gol con un bel tiro al volo.. bye bye Vargas..

JOVETIC 7,5 si inventa un gran gol, e pur non ancora in gran forma sforna un gara ottima sopratutto nel cercare l’intesa col suo nuovo partner di attacco..

AMAURI 7 che dire non segna ma si rende continuamente pericoloso, e Pegolo ha avuto il suo bel da fare per rendere il suo esordio ancor più esaltante.. 

DE SILVESTRI 5,5 è vero ha giocato poco ma quel rinvio ciccato poteva pesare come un macigno..

LJAJIC s.v. il ragazzo ora deve mettersi sotto e dimostrare al mister che può meritare nuovamente una maglia da titolare altrimenti sarà costretto a giocar solo i cinque minuti finali..

DELIO ROSSI 7 il lavoro sulla squadra iniziato da fiorentina-milan sta cominciando ad avere i suoi frutti se aggiungiamo che ora ha pure la punta (forse due da domani..) il sui lavoro è in discesa.. ora Bologna per la conferma!!!

LuBe





Napoli – Fiorentina 0-0

17 01 2011

Il pareggio a reti bianche al San Paolo di Napoli è un punto d’oro per la Fiorentina, sia per l’avversario affrontato, che per la prestazione offerta.

A Napoli i viola scendono in campo con un 4-3-3 che si trasforma in un 4-5-1 in fase difensiva, l’inizio è traumatico con subito un’occasione per Cavani e qualche errore di troppo in disimpegno in difesa; passati i primi dieci minuti la Fiorentina prende coraggio e si dispone bene in campo, alza il baricentro, ha una buona manovra e aggredisce bene gli spazi grazie anche alla spinta dei due terzini. Nel primo tempo la Viola costruisce tre buone palle gol, due nascono dai cross di Pasqual, mal sfruttati da Gila e Santana, poi è Ljajic ad alzare troppo la mira in area di rigore. Gran giornata dei due terzini viola, soprattutto De Silvestri ha offerto una delle sue migliori prestazioni in maglia viola, ancora una volta su buoni livelli Santana, positivo in regia D’Agostino. Nella ripresa il Napoli è tornato fuori e ha ripreso possesso della gara, schiacciando la Fiorentina nella propria metà campo, il torto viola è stato quello di non riuscire quasi più a ripartire e di aver isolato troppo Gila di punta, va detto però che a parte il forcing generale di grandi pericoli Boruc ne ha corso uno solo alla fine su un’iniziativa di Dumitru.

Adesso i viola sono chiamati ad una conferma dei progressi visti al San Paolo nelle prossime partite.





Parma – Fiorentina 1-1

3 04 2010

Dopo una delle settimane più burrascose degli ultimi anni la Fiorentina esce con un punto da Parma grazie alla prima rete in serie A di De Silvestri pareggiata nel secondo tempo dal simpatico Bojinov.

Un punto che in verità serve poco alla Fiorentina e ancora meno al Parma in chiave europea. L’europa league dista adesso 3 punti (in attesa del posticipo della Juventus) ma un successo in emilia avrebbe garantito maggiori chances anche perché il prossimo turno vuol dire Inter e le possibilità di perdere un po’ di terreno sono molte.

La palma del migliore in campo Universo Gigliato va a Jovetic. Il talento montenegrino ha regalato almeno 60 minuti di grande calcio conditi da un assist sopraffino per il vantaggio viola firmato da De Silvestri (ottima anche la sua prova da esterno alto).

Non ci è invece piaciuto l’arbitraggio di De Marco. Specialmente nel primo tempo ha permesso ai giocatori di Guidolin di compiere falli tattici e cattivi non tirando fuori mai (a parte Lucarelli) il cartellino giallo.

Buona Pasqua a tutti.

 





L’Under 21 si tinge di Viola!

8 10 2009

carraro

 

Una piacevole notizia per tutti i tifosi Viola. Il C.T. della nazionale under 21 Pierluigi Casiraghi ha diramato le convocazioni per la partita contro la Bosnia di martedì prossimo. Nell’elenco figurano ben 3 giocatori della Fiorentina. All’ormai scontata convocazione del portiere Seculin si è aggiunta quella di De Silvestri (un ritorno il suo, dopo l’infortunio) e quella inaspettata dell’appena diciassettenne Federico Carraro.

Classe 92, Carraro, è stato la scorsa stagione uno dei maggiori trascinatori della squadra allievi vincitrice dello scudetto di categoria e quest’anno è passato in primavera dove ha già segnato un goal in campionato contro il Livorno. Classico trequartista è dotato di un’ottima tecnica che sa far valere anche sui calci di punizione.

Una bella soddisfazione per la società gigliata e per tutti noi.

In bocca al lupo, Federico! 





Arriva De Silvestri

25 08 2009

de silvestri 

Adesso iniziamo a ragionare. De Silvestri è viola. Classe 1988 è il terzino che mancava alla rosa gigliata per dare un’alternativa a Comotto.

Titolare dell’under 21 di Casiraghi, De Silvestri nel 2007 fu inserito, dalla rivista inglese Sun, nella lista dei 20 migliori calciatori under 20 dell’anno.

Attendiamo adesso, manca una settimana alla fine del calciomercato, l’arrivo del centrale difensivo.