Fiorentina – Palermo 0-0

12 04 2012

Niente da fare, la Fiorentina non sfrutta il match-ball per la salvezza nella gara interna con il Palermo e lo spettro retrocessione torna a far paura. Al Franchi la Viola si ripresenta con lo schema vincente di Milano, tornano Gamberini in difesa, Montolivo a centrocampo e Amauri di punta,. L’inizio della gara è incoraggiante con tre occasioni nell’arco di cinque minuti con Amauri servito da Jovetic che tira centalmente, con Nastasic che di testa coglie il palo ed ancora con Amauri in una mezza girata che finisce alta, si conferma ottimo il portiere rosanero Viviano che salva i siciliani dalla rete. Il Palermo nel primo tempo soffre le iniziative dei viola anche se a centrocampo la squadra di Mutti fa circolare meglio la palla, l’occasione migliore per i rosanero nella prima frazione capita ad Hernandez che spara in curva un passaggio filtrante di Ilicic, lo stesso uruguagio ha un’altra occasione a fine tempo ma è egoista e la Viola si salva.

Nella ripresa la gara diventa più brutta, la posta in palio pesa e la Fiorentina subisce ancora una volta il fatto di dover imporre il proprio gioco, risulta ancora una volta difficile imporre il proprio gioco se a centrocampo l’unico sopra le righe è Behrami e se chi deve dare più apporto qualitativo latita, scarso risulta essere il movimento senza palla e se in questa squadra Jovetic fa una gara modesta diventa durissima. Nella ripresa le occasioni migliori le hanno Jovetic alla mezz’ora ed Amauri che segna di mano e l’arbitro giustamente annulla dopo aver inizialmente concesso il gol, dall’altra parte Ilicic calcia alle stelle l’ultima occasione in un Palermo che sembra accontentarsi del pari.

In classifica con il successo del Lecce a Catania, la situazione torna a farsi decisamente preoccupante, con la speranza che ad essere invischiati per la salvezza vi siano più squadre possibili e che per parte viola si riescano a raccogliere punti in gare difficili a cominciare da quella di domenica prossima contro la Roma.

Boruc 6 – E’ attento nelle rare occasioni in cui viene chiamato in causa

Gamberini 6- Al rientro dall’infortunio concede poco agli avversari

Natali 6- Inizio di gara incerto e con qualche errore in disimpegno, si riprende nel resto della gara

Nastasic 6,5 – Buona gara, preciso ed attento dietro, sfiora il gol su palla inattiva

De Silvestri 6 – Non ripete la grande prova di Milano anche perchè gli spazi a disposizione stavolta sono meno (32’ st Cassani sv)

Montolivo 5,5 – Non riesce a dare un grande apporto alla sua squadra, diversi gli errori in appoggio

Behrami 6,5 – Il migliore della Fiorentina, lotta e sradica diversi palloni, tenta anche la via del gol ma l’imprecisione e Viviano gli dicono no

Kharja 5 – Prestazione negativa, commette diversi errori e sembra non sentire l’importanza della gara. Giustamente cambiato (23’ st Lazzari 6 – una buona finta per liberare Jovetic, fa meglio di Kharja)

Pasqual 5,5 – Non è sempre preciso negli inserimenti, stavolta sulla sinistra la Viola scende poco

Amauri 5,5 – Segna ma di mano, meglio nella prima frazione dove è più pericoloso, nella seconda parte accusa la stanchezza e meritava il cambio.

Jovetic 5,5 – Ancora una volta se la sua luce non si accende la Viola resta al buio, serata nel complesse poco brillante

AN

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: