Fiorentina – Chievo Vr. 1-2

2 04 2012

La Fiorentina si suicida in casa contro il Chievo e vede avvicinanarsi lo spettro della retrocessione. Se ancora l’incubo serie B non è troppo vicino lo si deve all’andamento del Lecce che non sfrutta un calendario benevolo e resta sotto di 5 punti dai viola anche se va sempre ricordato lo scontro diretto all pen’ultima giornata. Al Franchi va in scena un’altra gara da incubo dopo quella di due settimane fa contro la Juventus, se la “manita” bianconera aveva fatto danni e fatto accumulare tanta rabbia, stavolta contro il Chievo lo scenario è anche peggiore perchè contro una squadra ampiamente alla portata la squadra di Rossi offre l’ennesima prestazione da dimenticare, giocando una gara senza mordente e senza la minima idea di gioco, la squadra viola è molle e con pochissimo movimento senza palla, in difesa è spesso in sofferenza ee è pressochè nulla in attacco.

In questo scenario come raccogliere i punti necessari per evitare la retrocessione diventa un interrogativo di difficile soluzione, ma se gli errori sono a monte ora conta il presente e diventa lecito domandarsi se sia giusto andare avanti con quest’allenatore che è sicuramente bravo ma che per ora a Firenze sta fallendo la missione che gli era stata affidata. Nel primo tempo si vede subito che non è aria per la Fiorentina, con la curva in silenzio dopo la sconfitta di due settimane fa, la squadra viola fatica ad imbastire un’azione decente che sia una, pochi gli smarcamenti in fase offensiva, Amauri gioca spalle alla porta e non incide in zona gol, Jovetic sembra in un periodo di forma non buono e la Viola confeziona il primo regalo del suo pomeriggio da dimenticare con Natali che sbagli il retropassaggio e firma un assist perfetto per Pellissier che porta avanti il Chievo. Lo stesso attaccante clivense potrebbe raddoppiare in chiusura di tempo ma sbaglia il pallonetto sull’uscita di Boruc, la Fiorentina è quasi non pervenuta se si eccettuano un paio di tentativi di Pasqual e Jovetic. Nella ripresa la musica non cambia, la Fiorentina resta inguardabile mentre il Chievo si difende con ordine, tra i viola entra Ljajic al posto di Amauri, la squadra di Rossi non impegna mai il portiere ospite Sorrentino, per raggiungere il pareggio è necessaria una palla inattiva, punizione di Ljajic perfetta dai 20 metri e pari gigliato. La Fiorentina non contenta di avere regalato un gol nel primo tempo fa il bis a tre minuti dalla fine con Pasqual che sbaglia il disimpegno al limite dell’area, Paloschi che ne approfitta e serve Rigoni che da pochi metri batte Boruc . Adesso la strada per la salvezza si fa durissima ma non si vede chi possa prendere in mano la situazione e salvare questa squadra alla deriva.

 

Boruc 5,5 Sui due gol presi non ha colpe, fa un paio di parate decenti e il solito semi disastro nei rinvii.

Cassani 5,5 Non fa disastri, ma si limita al compitino, si propone poco in fase offensiva.

Gamberini 5,5 Anche lui non fa regali, ma la difesa viola soffre troppo nel settore centrale.

Natali 4 L’assist per il primo gol ospite è un errore troppo grave, gli inserimenti in fase offensiva non lo salvano.

Pasqual 4 Aveva già giocato una brutta partita tra cross sbagliati e tiri sciagurati, l’errore finale porta la squadra nel baratro.

Marchionni 5,5 Alla seconda da titolare sembra già un po’ di deficit di condizione, ma è tra i pochi a non avere voglia di fare brutte figure.

(25′ st Lazzari 5 entra in campo e sbaglia tutto quello che può sbagliare)

Behrami 5 Irriconoscibile, contributo minimo in fase di non possesso, male invece quando c’è da costruire il gioco.

Montolivo 6 E’ l’unico che in mediana prova a inventarsi qualcosa, meglio nel primo tempo che nella ripresa, ammonito sarà squalificato contro il Milan.

Vargas 5 Sbaglia molto, dopo i timidi segnali di risveglio delle altre gare, brusco passo indietro.

Amauri 4,5 Oramai è più di un caso, si limita alle sponde ma un attaccante dovrebbe fare i gol.

(1′ st Ljajic 6 Aveva provato a salvare la Fiorentina con un bel gol su punizione, ma non aveva fatto i conti con la difesa viola che era in vena di regali)

Jovetic 5 Conquista diverse punizioni, ma sembra giù di forma, da lui sarebbe lecito attendersi un contributo maggiore.

AN

 

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: