e le pianticelle crescono… Il punto sulle giovanili Viola

14 12 2010

Il fine settimana delle squadre giovanili viola regala ancora molti sorrisi. La Primavera continua a mietere successi in fila, con la vittoria di sabato nell’andata dei quarti di finale di coppa italia è arrivata la dodicesima vittoria consecutiva tra campionato e coppa. Al Poggioloni sabato è arrivato un bel successo per 2-0 contro la Sampdoria allenata dall’ex Luciano Bruni, i gol della partita sono stati messi a segno entrambi da Carraro. La vittoria assume connotati particolari per il fatto che la Viola ha giocato per oltre un tempo in dieci, per l’espulsione di Piccini, la Fiorentina, che in quel momento era avanti di un gol, è riuscita non solo a non prendere gol, ma a raddoppiare nella ripresa centrando così un risultato confortante in vista del ritorno che si giocherà in Liguria il 23 dicembre. Prima di quella gara la squadra di Buso sarà impegnata nel prossimo weekend nel recupero di campionato ad Empoli.

Per gli allievi allenati da Gabbanini, il weekend proponeva la gara interna con la Cremonese, i viola arrivavano a questa partita in vetta al proprio girone ma erano reduci da un paio di partite andate male culminate nella prima sconfitta stagionale a Ferrara contro la Spal. I grigiorossi si presentavano al Poggioloni a soli tre punti dai viola e forti della miglior difesa del girone, la gara però si metteva  subito bene per i gigliati che nella prima metà della prima frazione di gioco andavano sul 2-0, i gol portano la firma del centrocampista Bernardeschi, prima a segno grazie a un bell’inserimento in area di rigore con conclusione vincente e poi su un rigore concesso (forse con generosità) per un fallo in area su Marciano. Nella Fiorentina è senza dubbio da segnalare la presenza di tanti giocatori del 95 contro una squadra che invece schierava solo ragazzi del 94, infatti la squadra di Gabbanini aveva in campo dall’inizio sei giocatori del 95. Da segnalare tra i ragazzi del 95 le prove del portiere Lezzerini e dell’esterno di centrocampo Rosa Gastaldo. La Fiorentina difendeva il doppio vantaggio fino all’intervallo pur senza disdegnare altre sortite offensive. Nella ripresa il centrocampista Bernardeschi coronava la sua gara con un bel passaggio filtrante per l’attaccante Magheri che, scattato sul filo del fuorigioco, segnava il gol del 3-0. Buona prova di tutta la squadra e primato in classifica mantenuto, prima della pausa natalizia domenica ci sarà l’ultimo turno del girone di andata a Modena.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: