Fiorentina – Napoli 1-1

30 08 2010

La Fiorentina esordisce nella nuova stagione con un pareggio (1-1 Cavani, D’Agostino) contro il Napoli.

Buona la prova dei gigliati che avrebbero meritato la vittoria se non ci fosse stato un grossolano  errore della terna arbitrale (il pallone colpito da Cavani non era entrato).

Vediamo le note positive:

–          Il carattere. La squadra non ha mai mollato la preda e, seppure ancora non al meglio dal punto di vista fisico, ha tenuto quasi sempre il ritmo-partita  alto.

–          Frey. Dopo la telenovela estiva su chi sarebbe stato il portiere titolare, il francese ha compiuto almeno un paio di ottimi interventi. Incolpevole sul NON goal del Napoli.

–          Montolivo. Buona la prova del capitano viola. C’erano alcune perplessità sulla tenuta fisica dopo una preparazione iniziata in ritardo a causa dei mondiali sudafricani invece il centrocampista di Caravaggio ha disputato 75 minuti di buon livello, calando solo nel finale (dove, peraltro, ha commesso un errore abbastanza grave perdendo un pallone a centrocampo) ormai al limite delle forze.

–          D’Agostino. Anche sul nuovo acquisto c’erano dubbi visto che erano 7 mesi che non giocava una partita ufficiale. Prova sufficiente ma impreziosita da un goal.

–          Cerci. Alzi la mano chi non ha sorriso sull’acquisto di questo 23 enne. Buono l’inserimento nel match, buoni spunti nell’uno contro uno. Ha giocato solo 20 minuti e quindi è un giudizio parziale ma è senz’altro da tenere d’occhio.

Le note negative:

–          Gli esterni difensivi. Non ci sono piaciuti De Silvestri e Pasqual. Il primo ha sofferto troppo, specialmente nel primo tempo, le discese di Dossena e il secondo ci è sembrato troppo timoroso (forse deve ritrovare le giuste misure dopo un paio di anni ai margini della squadra titolare)

–          Gilardino.  Il bomber di Biella ha disputato una buona partita ed ha fornito l’assist a D’Agostino nel goal del pareggio ma l’errore compiuto qualche minuto dopo davanti a De Sanctis è imperdonabile per un giocatore come lui. Lo aspettiamo fiuduciosi e consapevoli delle sue eccelse qualità tecniche.

Adesso c’è la pausa per la Nazionale (di cui, nonostante la presenza di Prandelli, non ce ne può fregare di meno) e poi la trasferta a Lecce.

Ci sono ancora 2 giorni di mercato. Corvino ha detto che i trasferimenti in entrata sono chiusi ma, almeno secondo noi, un esterno difensivo sinistro servirebbe a completare la rosa.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: