La Fiorentina che nasce (parte I)

16 06 2010

Allo stato attuale delle cose e in attesa di qualche cessione (Mutu, Donadel, Vargas, Comotto?) vediamo cosa manca secondo noi alla squadra gigliata per poter affrontare al meglio la prossima stagione. Una premessa è d’obbligo: non avendo impegni europei le partite saranno meno e quindi, almeno numericamente, la rosa non ha la necessità di essere foltissima. La tattica dovrebbe essere un 4-3-3.

Tra i pali non ci dovrebbero essere, il condizionale visti gli ultimi episodi è d’obbligo, grossi scossoni e il portierone francese  Frey difenderà ancora la porta viola. C’è da sciogliere il dubbio sul n.12 nel caso Avramov venga ceduto. I 4 centrali difensivi sono tutti confermati: Gamberini e Felipe sono i titolari e Natali e Kroldrup (quest ultimo fresco di rinnovo contrattuale) sono le alternative. A destra il titolare è De Silvestri e Comotto (se rimane) la riserva. A sinistra, invece, con l’addio di Gobbi è rimasto il solo Pasqual. In verità nell’ultima stagione in alcune partite in questa posizione ci ha giocato Felipe non garantendo però buoni risultati.

Concludendo, per la difesa, la priorità è di acquisire un difensore laterle sinistro.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: